Checklist dei titolari degli strumenti metrici.

6 Novembre 2019
1573040709-checklist-utente-metrico.png

La Verificazione Periodica è il controllo metrologico legale periodico effettuato sugli strumenti di misura dopo la loro messa in servizio, previste nell'allegato IV al DM93/2017.
Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 21 aprile 2017, n. 93 ha introdotto nuovi obblighi per i titolari degli strumenti in servizio utilizzati per le funzioni di misura legale. Di seguito sono riportate delle indicazioni utili alla gestione dei propri strumenti di misura nel rispetto della normativa in vigore.

 

Chi è il titolare di uno strumento metrico?

Il Decreto 21 aprile 2017, n. 93 ha uniformato i concetti di Titolare e quello di Utente metrico, individuando nella figura del titolare dello strumento metrico il soggetto con cui devono interfacciarsi le Camere di commercio e gli organismi abilitati alla verifica periodica, riguardo alla conformità e al corretto impiego degli strumenti metrici aventi funzione di misura legale.
In ogni Camera di Commercio è tenuto l'"ELENCO DEI TITOLARI METRICI".In questo elenco risultano iscritti tutti coloro che utilizzano strumenti per le funzioni  di misura legale.

L'elenco dei Titolari metrici riporta le seguenti informazioni:
• i dati anagrafici del Titolare dello strumento;
• i dati identificativi e la tipologia degli strumenti utilizzati;
• le verifiche eseguite su ognuno di questi.

L'iscrizione all'elenco avviene su iniziativa del Titolare metrico mediante apposita dichiarazione di inizio utilizzo dello strumento alla Camera di Commercio competente per il territorio in cui tale strumento viene posto in servizio.

I titolari degli strumenti metrici hanno l'obbligo di dichiarare ogni ulteriore messa in servizio di strumenti di nuova acquisizione, la dismissione degli strumenti non più utilizzati o ceduti ad altri utenti e gli spostamenti degli strumenti tra le varie unità locali. Tali informazioni verranno inserite sui libretti metrologici degli strumenti interessati una volta eseguita la verificazione periodica su di essi.

 

Checklist degli utenti metrici

Quali sono gli obblighi dei titolari degli strumenti - Art. 8. 
a) comunicano entro 30 giorni alla Camera di commercio della circoscrizione in cui lo strumento è in servizio la data di inizio dell’utilizzo degli strumenti e quella di fine dell’utilizzo e gli altri elementi di cui all’articolo 9, comma 2; 
b) mantengono l’integrità del contrassegno apposto in sede di verificazione periodica, nonché di ogni altro marchio, sigillo, anche di tipo elettronico, o elemento di protezione;
 c) curano l’integrità dei sigilli provvisori applicati dal riparatore; 
d) conservano il libretto metrologico e l’eventuale ulteriore documentazione prescritta;
e) curano il corretto funzionamento dei loro strumenti e non li utilizzano quando sono palesemente difettosi o inaffidabili dal punto di vista metrologico. 

Chi esegue la verifica periodica degli strumenti di misura?

Secondo quanto stabilito dal DM 93/2017, la verificazione periodica degli strumenti di misura con funzione di misura legale deve essere eseguita da Organismi e Laboratori in possesso di accreditamento secondo le norme ISO/IEC 17025, come specificate nell’allegato I del Decreto stesso. 

Per le caratteristiche degli strumenti su cui tali organismi possono svolgere le attività e per i riferimenti degli stessi si rinvia all’elenco dei Laboratori abilitati, consultabile al seguente link:  www.metrologialegale.unioncamere.it

Il laboratorio Quality Service è abilitato ad effettuare la Verificazione Periodica degli strumenti di pesatura non automatici e automatici.

Richiedi informazioni

 
Tutte le notizie

Hai bisogno di informazioni ?

Contattaci

http://www.quality-service.it/WwwQualityserviceIt/img/reallogo.png
Quality Service
Via Chiacchiaretta, 37 - 66020 San Giovanni Teatino (CH)
085 446 5106
4.9 21